É l’ora dello spagnolo

L’ora in Spagna coincide con quella italiana, ma prestate attenzione alle Isole Canarie… ¿Estáis listos? uhm… siete pronti?

Pedro: El avión sale a las doce en punto.
Maria: Hay que estar en el aeropuerto dos horas antes.
Pedro: Tenemos que coger un taxi.
Pablo: Sí, si no llegaremos con retraso.
Pedro: ¡Espero que no haya atascos!
Maria: Son ya las nueve y cuarto. ¿Estáis listos?
Pedro: Las maletas, los pasaportes…sí, ¡vamos!
Pablo: ¡Anda! Mi pasaporte está caducado.

La hora, l’ora, in Spagna coincide con quella italiana, nonostante ci siano due fusi orari di differenza. Tuttavia, occorre tener conto che nelle isole Canarie l’orologio è spostato di un’ora indietro rispetto alla Spagna: per cui, se in Spagna sono le diciannove, nelle Canarie sono le diciotto, las dieciocho.

La hora insular, l’ora delle isole Canarie, viene sempre comunicata in televisione e alla radio quando si annuncia la hora. I giornali radio, come gli altri programmi, sono preceduti dal segnale orario; per esempio, prima che cominci il notiziario delle nove, las nueve, sentirete dire: son las nueve, las ocho en Canarias, sono le nove, le otto nelle isole Canarie.

¿Y ahora?, E ora? Allenatevi a dire l’ora in spagnolo!

Un suggerimento per farlo? Lo Spagnolo senza sforzo di Assimil!

 

VIDEO
RECENSIONI

Giulia Zangerle

Ritengo che sia il miglior corso di lingue per autodidatti sul mercato. Il mio livello C1, raggiunto con l’inglese e il francese, senza dubbio alcuno deve molto ai corsi base e di perfezionamento! Grazie mille, per il servizio e la sempre cortese professionalità offerta

l.castrogiovanni@campus.unimib.it

Ho ormai finito da qualche giorno il metodo di greco moderno che proponete in catalogo. Ho seguito il corso nella sua interezza, compreso di supporto audio che ho potuto facilmente trasferire sul mio cellulare in modo tale da avere sempre a portata di mano le lezioni. Devo dire di avere ottenuto notevoli risultati in poco tempo: tutti i miei amici greci sono rimasti stupiti, mentre quelli che non mi conoscevano mi hanno scambiato addirittura per un greco inizialmente. Per questo vi ringrazio di cuore del lavoro svolto su questo manuale, che consiglio vivamente a tutti i miei amici!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta aggiornato sui temi e le curiosità legati al mondo delle lingue

I PIÙ LETTI